Il Tumulo di Tamaich, il re degli Uomini Selvaggi

Braccati dai troll, gli eroi viaggiano tra le paludi torbose, incendiando le pozze di olio minerale che affiorano dal terreno. I giganti temono le fiamme e si tengono a salutare distanza. Poi, all’improvviso, l’inseguimento cessa.

Perchè?

Il drago nero Nebukadnezar sorge dagli acquitrini, mostrando le fauci. Dalle froge del muso rettiliforme escono i vapori caustici del suo respiro al vetriolo. Ma il mostro è ferito dallo scontro precedente e la lotta si conclude in fretta: frecce e acciaio mettono fine all’esistenza del drago. Nebukadnezar il Nero è morto!

Ed ecco! Il terreno delle Nocche si alza, la nebbia scivola via rivelando il tumulo abbandonato del terribile Tamaich, il re degli Uomini Selvaggi. Sepolto sotto tonnellate di pietra, legno e terra umida, la mummia del capo dei predoni mezz’orchi custodisce ancora il sacro Corno di Iriandel.

Tamaich il Re degli Uomini Selvaggi

Tamaich il Re degli Uomini Selvaggi

E l’ingresso del tumulo attende silenzioso i folli che oseranno varcarne la soglia per depredarne le ricchezze …

Il Tumulo di Tamaich, il Re degli Uomini Selvaggi

Il Tumulo di Tamaich, il Re degli Uomini Selvaggi sorge dalle brume degli acquitrini che soffocano le Nocche

Annunci

10 Responses to Il Tumulo di Tamaich, il re degli Uomini Selvaggi

  1. Mokkolor NightWings says:

    Alla faccia della cortesia del centro benessere!
    Gli asciugamani che ci hanno lasciato erano un po’ ruvidi e fastidiosamente appiccicosi….
    Speriamo almeno che più avanti ci siano dei buoni massaggiatori per mandare via i lividi che abbiamo!

    Ma per la piscina termale, da che parte si va?

  2. Mokkolor NightWings says:

    Ok i massaggiatori son stati bravi (4 elementari della terra) anche se il successivo bagno di fanghi (mannaggia la pupazza!!) si poteva evitare… poi finalmente arriviamo alla piscina dei bimbi, infatti piena di pipì (ameba paglierina) e qui Bazèn non è riuscito a resistere a farci un bel bagnetto dentro… dalla puzza che c’era i tre inservienti (3 ombre) si sono dileguate dopo un liberatorio rutto di Mokkolor (una bella palla di fuoco). Poi, non potevano mancare che dei delicati massaggi shatzu fatti da dolci manine, anche se erano un po’ putrefatte….
    Ora, cosa ci attenderà nei meandri più nascosti della SPA ?

    Mokkolor sogna un bagno turco, Galaviel un bell’idromassaggio, Bazèn spera in una rilassante seduta di agopuntura e Vaaldì è andato a cambiare disco alla console… sempre quei fischietti indiani han rotto un po’ le pelotas!

  3. Mokkolor NightWings says:

    Al druido sta crescendo la muffa addosso…..
    (Armatura di muffa +4 antitarme)

  4. Mokkolor NightWings says:

    i ranger dovrebbero scoccare frecce
    i bardi dovrebbero dare supporto
    i druidi dovrebbero curare
    i guerrieri dovrebbero menare

    qualcosa non è andato bene all’ultima sessione.

    L’anima di Mokkolor è ancora lì nel limbo e ancora non riesce a capire se deve andare o deve restare… è inquieta perchè ancora non ha scoperto da dove derivano paurosi incubi di draghi…
    spera ancora di poterlo scoprire… o da vivo… o da morto….

    • Galaviel says:

      Anche Galaviel è inquieta…Lei ha dato tutta se stessa per poter sconfiggere l’enorme gigante ma Tymora non era con Lei. E’ dispiaciuta di non aver potuto nulla contro la morte di Mokkolor…ora dopo 1000 e più anni di vita (e non ) potrà forse raggiungere i suoi familiari e i vecchi compagni d’arme?

  5. Whalastia says:

    “la morte non è mai noiosa… non è prevedibile… non è evitabile… non è mai uguale l’una all’altra…”
    dalle sacre scritture di Jergal

    “… a volte la morte non è la fine, ma l’inizio di una nuova vita…”
    dalle sacre scritture di Jergal

    “… se nostro Signore Jergal non ha scritto nelle sue pergamene che è giunto il momento, vuole dire che NON è giunto il momento… Jergal nostro Signore non sbaglia mai a scrivere nelle sue pergamene…”
    dalle sacre scritture di Jergal

    “perchè gli uomini son così bellicosi… è tanto bello fare l’amore”
    Whalastia, seguace di Jergal

    • Vaal Daugan says:

      Signur, ci siamo accollati una Testimone di Jergal!
      Già me la vedo quando ci sveglierà la domenica mattina alle 8.00 per chiederci se abbiamo qualche minuto per parlare di Jergal, o se può lasciarci le riviste “La Torre di Jergal” e “Morite!” nella buchetta della posta!

      😛

  6. Mokkolor NightWings says:

    IL DRUIDO E’ TORNATO !!!
    ha passato le ferie nel limbo della foresta, tra i monti, la natura, un po’ di passera, e tanto tanto tanto verde!!!!

    Ora è più in forma che mai pronto a nuove avventure!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: